• Storia1
  • Storia2

STORICA DITTA ANDREINI


Le origini della storica ditta FRATELLI ANDREINI di Pistoia risalgono al 1895, quando i due fratelli ILO e LUIGI ANDREINI iniziano a vendere, con un banco al mercato di piazza Duomo, ombrelli, borse, valige ed articoli vari.

Nel dopoguerra grazie agli 8 figli di LUIGI, l’attività vede un forte incremento con l’apertura divari negozi nel centro di Pistoia: il primo in Piazza Duomo gestito da UGO E MARIO, poi in via Degli Orafi da BRUNO E GINO, via Cavour da ARMANDO, in via Roma e Canto al Balì da UMBERTO E VITTORIO; LORIS, invece, si trasferisce a Grosseto dove prosegue la propria attività.

Nel 1960, ROBERTO, figlio di UGO, apre a Pistoia in Galleria Nazionale un nuovo punto vendita specializzato in giocattoli ed articoli per l'infanzia.

Nel 1989 la figlia di ROBERTO, CECILIA, apre in Via Porta Carratica, un ulteriore punto vendita, sempre specializzato in giocattoli.

È in questo momento che ROBERTO E CECILIA, occupandosi del ramo dei giocattoli, costituiscono la Ditta ANDREINI GIOCATTOLI TUTTOBIMBI SAS che negli storici negozi di Galleria Nazionale e via Porta Carratica continua tutt’oggi a svolgere la propria attività, facendo parte anche della catena nazionale di negozi GIOCHERIA, che propongono, oltre all’assortimento tradizionale, anche una vasta scelta di articoli ESCLUSIVI.

Per tutte le generazioni del dopoguerra ANDREINI è conosciuto a Pistoia come “il Giocattolaio” e continua tutt’oggi ad essere il principale negozio di vendita al dettaglio di giochi e giocattoli per “bambini di tutte le età”; molti i Clienti, oggi genitori o addirittura nonni, acquistano per i loro figli e nipoti ricordandosi, con gioia, quando erano loroi “bambini destinatari”dei giocattoli acquistati.

..."Si va dall’Andreini?...

  • s1
  • s2
  • s3
  • s4